Honda Motor Co Ltd (HMC)
La Honda, o meglio la Honda Motor Co., Ltd. (本田技研工業株式会社 Honda Giken Kōgyō Kabushiki Kaisha) è una azienda giapponese multinazionale che produce principalmente automobili e motocicli, nota anche per le ricerche effettuate nel campo della robotica. Con una produzione annua di oltre 14 milioni di motori si situa al primo posto mondiale tra i costruttori. È quotata sia alla Borsa di Tokyo (città dove ha anche sede) che in quella di New York e in varie altre Borse mondiali.

Azioni Honda in tempo reale

Honda Motor Co. Ltd. è una delle società giapponesi multinazionali più importanti a livello planetario che produce principalmente automobili e motocicli. Con una produzione annua di oltre 14 milioni di motori, è leader mondiale tra i costruttori, è quotata alla Borsa di Tokyo, di New York e in varie altre Borse mondiali. Date le premesse, è lecito domandarsi: conviene investire in azioni Honda? Cosa ne pensa l’Esperto alla luce del lancio del nuovo SUV Honda CR­V al Salone dell’auto di Torino? Scopriamolo in questa guida dedicata.

Investire in azioni Honda: conviene o no? Cosa ne pensa l’esperto?

Diventare azionista di Honda o fare trading con azioni HMC? È giunto il momento di diversificare il proprio portafoglio titoli e puntare su nuovi orizzonti e mercati. Hai mai pensato di investire in titoli azionari Honda? Si tratta di un’ottima opportunità di guadagno: il titolo azionario Honda Motor avanza di +0,78%. “I primi movimenti sono stati vivaci per il titolo, che ha preso il via a 32,02 dollari USA, a ridosso del massimo della vigilia, per poi incrementare la performance in giornata e finire in miglioramento a 32,2, attorno al livello migliore della riunione. Se si analizza l’andamento del titolo con lo S&P-500 su base settimanale, si scopre che il titolo mostra un perfetto allineamento rispetto all’indice di riferimento, in termini di forza relativa”, commenta l’Esperto.

Il titolo azionario Honda Motor risulta caratterizzato “da una certa stabilità del trend, evidenziata dal basso livello di volatilità giornaliera, con i volumi giornalieri che restano ancora esugui”. Gli investitori istituzionali non mostrano un grande interesse verso questo tipo d’investimento: i volumi bassi non comportano fluttuazioni repentine nella quotazione del titolo azionario.

Pertanto, alla luce della performance del titolo Honda (HMC) e della brillante strategia commerciale del gruppo giapponese, si può prendere in considerazione la possibilità di investire in titoli azionari Honda.

Come diventare azionisti Honda? Se si vuole rischiare il proprio capitale e diventare shareholders di una delle più rilevanti case automobilistiche a livello mondiale, è importante affidarsi ad una società di intermediazione mobiliare o recarsi alla filiale bancaria presso la quale si ha aperto il conto corrente. Per acquistare azioni Honda si deve dare l’ordine di acquisto all’operatore di banca o al consulente della società di intermediazione mobiliare, con indicazione del numero di azioni e del prezzo al quale si vuole comprare i titoli. L’operazione può essere eseguita online, per telefono ed allo sportello bancario.

Una volta che l’ordine viene eseguito, la banca o la società di intermediazione mobiliare procede a prelevare l’importo dell’investimento più gli oneri di brokeraggio e le commissioni applicate per l’acquisto delle azioni Honda, direttamente dal conto corrente. Nel dossier titoli, l’investitore/correntista trova le azioni HMC acquistate; nel caso di vendita dei titoli, l’accredito viene decurtato delle commissioni per la compravendita se si ha conseguito un capital gain. Per acquisto/vendita di azioni Honda, è bene rivolgersi alla banca o alla società di intermediazione di fiducia per ricevere informazioni maggiormente dettagliate in merito agli oneri di brokeraggio applicati. Oggi gli ordini in Borsa viaggiano su reti telematiche: in questo modo i tempi di esecuzione e i costi di negoziazione ne risultano notevolmente ridotti.

Quotazione Azioni Honda

Nel grafico seguente vediamo la quotazione attuale delle azioni Honda e alcune modalità per fare trading sul titolo:

Sommario Finanziario Bilancio Honda:

Esercizio Contabile 31.03.2018 31.12.2017 30.09.2017 30.06.2017
Totale entrate 3914728 3957123 3776199 3713096
Utile Lordo 840795 894118 787345 838307
Proventi Operativi 126826 284576 152945 269211
Reddito Netto 107745 570251 174006 207335

Produzione a livello mondiale

April 2018 Year-to-Date Total
(Jan-Apr 2018)
Units vs.’17 Units vs.’17
Japan 67,540 +6.3% 286,375 +5.8%
Outside of Japan 361,708 +8.5% 1,509,730 +4.6%
Worldwide Total 429,248 +8.2% 1,796,105 +4.8%

(Fonte dati: global.honda)

 

Honda: il lancio del nuovo crossover CR-V al salone di Torino (6-10 giugno)

In occasione della quarta edizione del Salone dell’Auto di Torino (6-10 giugno) è stato presentato il nuovo SUV Honda CR­V, il più venduto a livello mondiale, che ha debuttato in anteprima nazionale. La casa automobilistica giapponese ha presentato il rinnovato crossover CR-V in grado di offrire maggiore spazio, comfort, versatilità e dotazione tecnologiche.

Caratteristiche principali del nuovo Crossover Honda Cr-V:

  • Cruise Control con limitatore di velocità
  • Sedili posteriori divisibili (60:40) ed abbattibili con sistema One-motion
  • Aria condizionata con sistema di climatizzazione automatico bi-zona
  • Sedili riscaldati (anteriori)
  • Vivavoce Bluetooth®
  • HONDA Connect™
  • Specchietti retrovisori elettrici retraibili
  • Sensori di parcheggio (4 anteriori e 4 posteriori)
  • Telecamera per retromarcia
  • Tergicristalli con sensore pioggia
  • Luci automatiche con sensore crepuscolare
  • Fari fendinebbia anteriori
  • Mancorrenti Silver
  • Fari HID autolivellanti
  • Luci adattive di svolta (ACL)
  • Vetri posteriori oscurati
  • Smart Key e pulsante di accensione
  • Portellone elettrico
  • Tetto panoramico in vetro

La novità più importante del nuovo SUV Honda CR-V riguarda l’introduzione di 2 nuovi propulsori: uno a benzina turbo VTEC da 1.5 litri disponibile con cambio manuale a 6 rapporti e automatico CVT e l’altro ibrido i-MMD da 2.0 litri, 2WD o 4WD, dotato del nuovo cambio automatico E-CVT.

Il nuovo propulsore ibrido i-MMD di Honda CR-V segnerà di fatto l’inizio del percorso di elettrificazione della gamma annunciato da Honda e le prime unità del nuovo CR-V ibrido saranno in vendita a partire dall’inizio del 2019. Al Salone di Torino, in corso dal 6 al 10 giugno 2018, è possibile visionare la supercar NSX, capolavoro di tecnologia e innovazione, esposta in versione Racing GT 3 Cup e la sportivissima Civic.

Già in occasione del Tokyo Auto Salon (12-14 gennaio 2018), Honda aveva presentato nuovi concept derivati sia da veicolo già in commercio che da modelli in prototipazione: CR-V Custom Concept, Jade RS Custom Concept e la versione da corsa della Honda Civic Type R.