FTSE MIB (FTMIB)
Il FTSE MIB (pronunciato futsi mib, acronimo di Financial Times Stock Exchange Milano Indice di Borsa) è il più significativo indice azionario della Borsa italiana. È il paniere che racchiude di norma, tranne eccezioni, le azioni delle 40 società italiane ed estere quotate maggiormente capitalizzate sui mercati gestiti da Borsa Italiana.Quotazione FTSE Mib e grafico in tempo reale

Fca è il titolo con la miglior performance nel 2017 a Piazza Affari. È quanto emerso dai dati resi noti da Borsa Italiana. Bene anche Stmicroelectronics, FinecoBank e Ferrari. La peggiore del 2017 è stata Saipem. Il Ftse Mib ha guadagnato nell’anno il 13,6 per cento. Sono state 32 le matricole al debutto nei listini di Milano.

Borsa Milano: Fca, performance da primato

Il 2017 va in archivio positivamente per la Borsa di Milano.

Il titolo Fca è risultato il migliore dell’anno in termini di performance, guadagnando il 73,5 per cento nel corso degli ultimi 12 mesi nel listino principale del Ftse Mib.

Molto bene anche Stmicroelectronics che è cresciuta del 70,1 per cento dopo l’importante incremento già registrato nel 2016 (+71 per cento).

Positivi anche i titoli di FinecoBank (+60,1 per cento) e di Ferrari (+59 per cento).

La prestazione peggiore del 2017 è stata di Saipem, in ribasso del 28,5 per cento, seguita da Leonardo (-25,1 per cento). In rosso anche Tenaris (-22,4 per cento) e Mediaset (-21,3 per cento).

Per quanto riguarda in generale le performance delle Borse europee, la migliore nell’anno è stata Atene con un incremento del 24,7 per cento. Segue la piazza di Zurigo (+14,1 per cento) mentre gradino più basso del podio per il Ftse Mib di Milano (+13,6 per cento).

In crescita a doppia cifra anche Francoforte (12,5 per cento). A seguire le Borse di Parigi (+9,3 per cento) e di Londra (+7,6 per cento). A Piazza Affari è aumentata la capitalizzazione totale delle società quotate a 644,3 miliardi di euro, un incremento del 22,7 per cento rispetto ai 524,9 miliardi di euro di fine 2016.

Ecco l’andamento del principale indice di Borsa Italiano, il Ftse Mib 40:

Piazza Affari: le matricole ed i dividendi

Piazza Affari ha raccolto quest’anno 21 miliardi di euro da 53 società. Di queste 32 sono matricole (tra cui spicca Pirelli), 11 sono società che hanno effettuato aumenti di capitale per circa 14 miliardi di euro, 10 invece gli strumenti Spac usati per dare impulso alle fusioni e alle acquisizioni societarie.

Nel corso del 2017 sono stati pagati complessivamente 17,6 miliardi di euro di dividendi, il valore più alto registrato dal 2008.

A Piazza Affari sono state scambiate ogni giorno azioni per 2,5 miliardi di euro per un controvalore di circa 625 miliardi.

Il titolo più richiesto è stato UniCredit, per un equivalente scambiato pari a 74 miliardi di euro.