Trading online : alcune idee per guadagnare

Molti italiani cercano di farsi una rendita lavorando da casa, un obiettivo molto difficile che però alcuni riescono a realizzare. In Forum Economia ci siamo occupati spesso di questi temi, oggi ritorniamo a farlo anche nell’ottica del lavoro 3.0.

L’obiettivo del governo di questi anni, come dichiarato più volte, sarà quello di incentivare la new eonomy, le startup portando la banda larga ovunque. Quest’ultimo punto è un requisito fondamentale per chi voglia veramente lavorare via Internet. Un settore molto in auge di questi tempi è quello del trading online, cerchiamo di capire come poterlo sfruttare e quali sono le potenzialità.

Cos’è il trading ?

Il termine online trading è anglosassone ed indica quell’insieme di attività che permettono di negoziare su beni di mercato acquistando e rivendendo al fine di realizzare un profitto. Dunque per fare soldi è possibile fare delle operazioni su una grande varietà di titoli come le azioni, il forex o mercato delle valute, le materie prime e la borsa. Per farlo è necessario servirsi di un servizio di intermediazione che può essere di due tipi:

  • un conto bancario che consente di fare trading come ad esempio Fineco, Unicredit e così via
  • un broker di trading regolato in Italia che offre servizi per l’inserimento degli ordini nel mercato al fine di realizzare una operazione e dunque un potenziale profitto (un classico esempio è Plus500)
CFDs sono strumenti finanziari complessi. L’80.6% dei trader retail perde denaro. Informati sui rischi prima di fare trading.

Una prima idea per guadagnare è proprio questa ovvero effettuare operazioni da casa senza aver bisogno di fare alcun deposito, avere un conto associato e senza recarsi in banca. Anche il mercato azionario può essere visto da questo punto di vista.

Fare trading significa negoziare sul titolo senza acquistarlo e dunque espone a meno rischi, comprare fisicamente dei titoli di una società quotata in borsa invece è molto meno redditizio e più rischioso. Ovviamente per fare questo si devono avere le giuste competenze.

Fare trading è sicuro ?

Uno dei dubbi che viene ai potenziali investitori è quello che il settore non sia abbastanza sicuro. Il termine investimento è di per sé ambiguo. Se si vuole un investimento sicuro allora forse si dovrebbe ripiegare verso altri settori. Da considerare il fatto, però, che ogni attività in cui si investono soldi ha un rischi intrinseco. E’ la propensione al rischio che può dare la risposta a questa domanda. Chi si espone ad operazioni su mercati molto volatili come gli indici di borsa rischia molto di più di chi negozia su un titolo Apple o Amazon.

Quando le scelte fatte sono quelle giuste si guadagna facendo attenzione al rischio che si può cercare di abbattere utilizzando degli strumenti automatici.

Dove trovare broker sicuri

I broker online offrono servizi agli utenti come i conti. Non si tratta di conti correnti bancari ma di depositi che vengono fatti appoggiandosi a banche estere. Molte di queste sono sicure, altre sono invece in paradisi fiscali. Per questo motivo conviene verificare prima con chi si ha a che fare per non avere problemi o incorrere in truffe.

La pratica è tutto

Una buona idea va studiata, progettata e sperimentata. Proprio come quando si apre una attività fisica sul territorio si fa un business plan, analogamente si deve fare pratica prima di investire i soldi. Il trading è molto affascinante e per questo rischia di attirare anche gente senza competenze o che è in crisi finanziaria. Questo è un caso che si verifica spesso e che è molto pericoloso. La crisi spinge tantissima gente senza esperienza a investire senza successo rischiano inutilmente i propri risparmi, una cosa da non fare assolutamente.

Un buon consiglio è quello di concentrarsi su pochi mercati partendo da conti demo. Le piattaforme di trading ormai offrono a tutti dei conti fittizi di prova con cui simulare la negoziazione. In questo modo si può investire online con soldi finti verificando la bontà delle proprie idee.

Formazione : avete le conoscenze giuste?

Come detto in precedenza chi opera nella finanza spesso è spregiudicato. Per questo motivo un intero settore viene alterato dalle operazioni sia degli speculatori che di gente inesperta. E’ la superficialità che porta a commettere gli errori banali. Molti dimostrano di non avere proprio le basi di economia necessarie per poter sviluppare qualunque idea di business.

Per questo motivo è bene studiare seriamente apprendendo le basi dei mercati finanziari prima di investire qualsiasi cifra.

Il trading online conviene ?

La risposta dipende dall’investitore. Potrebbe essere una idea vincente per guadagnare se si hanno tempo e passione a disposizione. Come ogni attività necessita di tempo per essere sviluppata anche il trading ha bisogno dei suoi tempi.

L’importante è avere la voglia di imparare per poter maturare quelle competenze che consentono di passare al trading reale dopo un periodo di apprendimento.

Sono delle buone idee, a patto di svilupparle senza prendersi inutili rischi.

SHARE

LEAVE A REPLY