Come giocare in borsa : istruzioni per l’uso

In questo articolo cercherò di spiegare alcuni concetti base per coloro che si stanno cimentando negli investimenti e vogliono imparare a giocare in borsa. Il termine giocare sta prendendo piede tra gli italiani che ne hanno fatto una vera e propria passione.

Chi vuole esercitarsi può iniziare a capire come giocare in borsa online gratis utilizzando i classici servizi di borsa virtuale. Sono essenzialmente dei siti che permettono di fare una simulazione di trading online utilizzando soldi virtuali. Un esempio classico è quello di Borsa Italiana dove c’è un servizio web molto interessante e gratuito in cui puoi simulare le operazioni. Naturalmente questo non ha nulla a che fare con gli investimenti in borsa reali.

Investire nella borsa non vuol dire assolutamente fare soldi facili. La maggioranza delle persone che ragiona in questi termini finisce per perdere soldi o fallire. Se stai pensando di buttare via 1000 euro o 10000 euro fermati un attimo a ragionare.

Giocare in borsa o investire in borsa?

Quando parlo di come giocare in borsa sto usando impropriamente un termine che dovrebbe essere invece “investire”. Nel link che ti ho segnalato trovi il miglior sito italiano secondo me che chiarisce tutti gli aspetti e li approfondisce. Se su Internet circola questa terminologia è perchè gli investimenti azionari diventano sempre più complessi e ci sono componenti aleatorie che nessuno è in grado di prevedere. Questo per chiarire che non è affatto un gioco. Se vuoi fare degli investimenti devi essere preparato a livello mentale prima di tutto e poi utilizzare gli strumenti giusti.

La maggioranza dei siti che oggi permettono l’investimento azionario fanno fare trading sulla borsa. E’ corretto usare questo termine in quando un investimento presuppone il fatto che ci sia un rischio basso ed un lungo termine. I broker online ma anche le banche oggi permettono di fare trading sulle azioni offrendo derivati come i contratti per differenza e le opzioni binarie. Attenzione, non si tratta del male assoluto anzi ci sono dei vantaggi ma vanno usati con attenzione e solo se si hanno le competenze tecniche per farlo.

Migliori broker per giocare in borsa

Come ho detto prima uno dei fattori di successo per chi vuole speculare in borsa è dato dagli strumenti. E questi te li può dare un broker conveniente ed affidabile. In rete ci sono molti siti che promettono molto ma non sono affatto sicuri. Cercherò allora di elencarti alcuni portali molto usati in Italia per investire in borsa.

Fra i broker che suggerisco (parere personale ovviamente) ti segnalo Plus500 se vuoi usare i contratti per differenza (CFD) oppure 24option per iniziare dal trading con le opzioni binarie. Sono dei broker online molto validi e sicuri, sono infatti autorizzati in Italia da CONSOB ed hanno moltissime licenze restrittive come CySec e Financial Conduct Autorithy (FCA).

Se vuoi dei partner affidabili per giocare in borsa allora puoi aprire facilmente un conto di trading con Plus500 (clicca qui) oppure con Markets (puoi cliccare qui) . Entrambi offrono un conto demo gratuito ed illimitato. In ogni caso è bene ricordarti che ci sono rischi di perdita di capitale dunque se non sai nulla di mercati inizia prima a studiare.

Per fare un confronto tra i due voglio evidenziare la differenza sostanziale che esiste. Uno permette di negoziare solo con CFD e dunque vanno usati dopo aver maturato una certa esperienza mentre puoi iniziare dalle opzioni binarie se sei un principiante. Con questo non voglio dire che sono facili da usare ma generalmente si inizia così.

Come iniziare a giocare in borsa

Come prima cosa devi creare un conto di trading reale su uno dei broker che sia etico e serio. I due che ti ho segnalato sono i miei preferiti ma ce ne sono altri. Ad esempio il broker XM ha degli ottimi webinar che organizza ogni settimana con esperti del settore. Fatta la scelta si inizia effettuando il primo deposito come richiesto dal broker e dopo la conferma dell’email si accede alla piattaforma del broker che consentirà di fare i propri investimenti in borsa. E’ possibile depositare con metodi sicuri come i bonifici e le carte di credito ma anche Paypal.

Il fatto di usare gli strumenti derivati implica che è possibile guadagnare in qualunque situazione di mercato. Ad esempio se acquisti un titolo Fiat e va male in Borsa perderai i soldi, se sfrutti invece l’acquisto di un contratto per differenza sul titolo quando questo va giù puoi realizzare comunque grossi profitti prevedendo l’andamento. Oppure l’altra via è andare in banca a pagare costose commissioni (cosa che sconsiglio), a te la scelta.

Ma allora come si fa a giocare in borsa? Un esempio

Facci un esempio pratico. Prendi ad esempio il titolo della Apple Inc. produttrice di Iphone e Ipad. Se scegli la via delle opzioni binarie puoi :

  • scegliere un capitale da investire (es: 10 euro)
  • impostare la scadenza (ad esempio : 30 minuti)
  • cercare di prevedere quale direzione prenderà il mercato cioè se il titolo della Apple nei prossimi 30 minuti aumenterà di prezzo o diminuirà

In caso di previsione errata perdi i 10 euro mentre nel caso di successo incassi l’85% del rendimento quindi 8,50. Ovviamente un trader fa moltissime di queste operazioni contemporaneamente ed è la media tra opzioni positive e negative a far realizzare il profitto. Il tutto è molto semplice ed è per questo che grande interesse degli italiani è rivolto alle opzioni digitali.

Con i contratti per differenza CFD è più complesso in quanto bisogna impostare anche i margini e il profitto è in percentuale anche a “quanto” cambia il mercato cioè all’entità del movimento.

Manuale per giocare borsa

In ogni caso ci sono tanti broker come ad esempio Markets che vedi qui sotto che offrono guide interessanti per iniziare a investire :

Si tratta di una serie di guide scaricabili come pdf e video che permettono di orientarti sopratutto se sei all’inizio del tuo percorso di trader. Ci sono naturalmente moltissimi altri siti e manuali che spiegano come giocare in borsa, tuttavia consiglio di usare le guide dei broker stessi invece di spendere soldi in corsi.

SHARE

LEAVE A REPLY