Come diventare un forex trader velocemente

Ogni volta che si vogliono investire dei soldi per fare trading, è importante fare subito sul serio. Per i commercianti che entrano nel mercato del forex (FX) per la prima volta, significa in pratica  partire da zero. Ma i nuovi trader non devono essere lasciati al buio quando si tratta di imparare a commerciare le valute; a differenza degli altri mercati, ci sono molti strumenti di apprendimento liberi e gratuiti per iniziare subito al meglio.

Continuate a leggere, che vi spieghiamo tutto velocemente.

Registrati al miglior broker forex

E’ necessario essere sicuri che il denaro che si sta depositando sarà sicuro e che avrete una giurisdizione di appello in caso di fallimento, sarà necessario quindi trovare un grande market maker che è regolato in almeno uno o due grandi paesi, e che sia ovviamente regolamentato dalla CONSOB ovvero creare un account su una delle migliori piattaforme di trading on line del mercato di riferimento. Inoltre, più grande è il market maker, più risorse che può mettere in campo per fare in modo che le sue piattaforme e i server di trading rimangano stabili e non vadano in crash quando il mercato diventa molto volatile.

Infine, sarà necessario registrarsi ad un market maker con un numero maggiore di dipendenti, in modo che sia possibile chiamare liberamente il servizio clienti, senza trovarlo occupato.

PS: Noi abbiamo i migliori broker forex possibili autorizzati CONSOB. La registrazione è ovviamente gratuita e grazie alla nostra partnership avrete un conto demo gratuito ed illimitato. 100% sicuro, 100% autorizzato CONSOB.

Esercitati sul conto demo

Una volta che hai trovato un broker, il passo successivo è quello di provare e provare il software del broker attraverso l’apertura di un conto demo. La disponibilità di conti demo o conti di trading virtuale è qualcosa di unico nel forex e nei CFD più in generale, e quindi va utilizzato al meglio.

Il conto demo è solitamente speculare a quello reale, con l’unica differenza che non farete trading con soldi reali, ma soldi virtuali che vi serviranno per esercitarvi.

Studia e tieniti aggiornato sull’Analisi Tecnica e Fondamentale

Non si dovrebbe mai fare trading d’istinto, quindi è necessario essere in grado di giustificare le proprie posizioni attraverso l’analisi tecnica e fondamentale. E’ necessario leggere quotidiani come il Wall Street Journal, o anche il Sole 24 Ore, e iniziare a studiare le analisi tecniche e fondamentali che vengono quotidianamente pubblicati su siti come il nostro. Noi ovviamente vi consigliamo di controllare sempre il nostro sito, in quanto sappiamo quello che facciamo e vi forniamo dei segnali e idee di trading ottimizzate e valide.

Trova la tua strategia di trading

Molti trader si chiedono se vale la pena comprare un sistema automatizzato oppure un pacchetto di segnali. All’inizio forse la cosa migliore da fare è imparare le basi da soli.

Sistemi e segnali si dividono in tre categorie generali a seconda della loro metodologia: trend, range e i fondamentali. I sistemi fondamentali sono molto rari nel mercato FX; essi sono per lo più utilizzati da grandi hedge fund e banche perché sono a lungo termine e non danno molti segnali di trading. I sistemi che sono disponibili per gli operatori privati sono in genere i sistemi di trend o i sistemi di range – raramente si ottiene un sistema che è in grado di sfruttare entrambi i mercati, ma se ci riesci, avrai praticamente trovato il Santo Graal del trading.

Buon trading!

Salva

Salva

SHARE

LEAVE A REPLY