Migliori carte prepagate 2019: confronto

Se siete alla ricerca di una carta prepagata, ma non sapete da quale parte iniziare per scegliere la migliore tra quelle presenti sul mercato, dovete sapere che le migliori al momento le trovate in questa recensione.

A breve analizzeremo tutte le carte prepagate con IBAN e senza IBAN, che potrete acquistare in Italia. Lo abbiamo fatto stilando per voi una classifica inerente alle migliori carte ricaricabili.

Vedremo un confronto tra le migliori ed evidenzieremo punti di forza e debolezza di tutte. Vi anticipo già che dai nostri test abbiamo preferito come migliori carte prepagate in assoluto la carta Hype (clicca qui per andare sul sito ufficiale) e la carta ViaBuy (clicca qui per andare sul sito ufficiale).

Cos’è una carta prepagata gratuita?

Con il termine carta prepagata, si intende una tipologia di carta diversa dalla carta di debito, o da una carta di credito. Questa non prende il denaro direttamente dal vostro conto corrente ma è dotata di un conto separato che è possibile alimentare tramite differenti modalità.

Generalmente la carta prepagata prevede dei costi vari; prevede un canone annuo basso e prevede anche delle ricariche e dei prelievi senza commissioni o se sono previsti dei costi questi sono veramente bassi.

Non sempre l’attivazione delle carte avviene in forma gratuita.

Alcuni dei vantaggi legati alla carta prepagata gratuita, rispetto alla carta di debito, è quello di essere svincolata dal conto corrente e quindi tutti possono possederne una.

Molti le preferiscono per questo. Anche in caso di fishing o di clonazione della carta, il furto non coinvolgerà le somme presenti sul vostro conto corrente (come invece succede per i Bancomat) ma viene limitata solo alla quantità di denaro presente su di esse.

Da diverso tempo ormai è possibile anche accedere alla ricarica delle carte prepagate tramite bonifico o effettuando un accredito dello stipendio e bonifico direttamente da un un’altra banca.

In questo modo, chi ha un conto corrente e non vuole rinunciare alla sicurezza di una carta prepagata, può pensare di acquistarla da un emittente diverso da quello del suo conto e ricaricarla tramite bonifico.

Migliori carte prepagate 2019: caratteristiche prepagate

Per scegliere la migliore carta che si adatta alle vostre esigenze, prendete sempre in considerazione alcune caratteristiche importanti. Tra queste, ve ne sono alcune che non possono essere trascurate. Esse sono:

Costo di attivazione

Più è basso e meglio è; sarebbe opportuno scegliere quasi sempre carte gratuite ovvero che non presentano costi di attivazione.

Costi di rinnovo

Questa voce fa riferimento al canone annuo. Meglio se scegliete carte con costi pari a zero o bassi. Al momento le carte prevedono un costo variabile, compreso tra zero e uro e 30 euro. Molti dipende anche dalle loro funzioni.

Commissioni

Meglio valutare attentamente le commissioni che vengono applicate per le operazioni comuni. In questo caso dovete tener presente i costi applicati per i bonifici, i pagamenti e i prelievi. Si deve tener presente che le commissioni devono obbligatoriamente essere basse e adeguate al servizio che vi viene proposto.

Limiti e plafond

Sarebbe opportuno evitare di inserire all’interno della classifiche le carte con limiti o plafond troppo stringenti.

IBAN

Meglio scegliere carte prepagate con IBAN in modo da poter ricevere bonifici e accrediti di stipendio o pensione.

Contactless

Meglio se presente sulle carte per pagare in modo semplice e veloce importi inferiori ai 25 euro.

App per gestire la carta

Scegliere carte ricaricabili gestibili tramite app mobile e che possono essere anche utilizzate all’estero.

Circuito affidabile

Scegliete sempre e solo carte del circuito MasterCard, Visa o Maestro.

Serietà della banca

Infine tra le caratteristiche della carta, vi deve essere la serietà della banca che la emette. In questo caso dovete scegliere banche certificate, serie e affidabili.

Classifica delle migliori carte prepagate

La prima analisi che vi forniremo riguarda in modo schematico le caratteristiche delle migliori 10 carte ricaricabili.

Carta HYPE

  • Carta prepagata;
  • Emittente – Hype;
  • Circuito MasterCard;
  • Gratuita;
  • Limite di spesa pari a 2.500 € al giorno;
  • Limite di prelievo: 250 € al giorno;
  • Carta dotata di codice IBAN;
  • Carta consigliata anche per i minorenni;
  • Commissioni basse e limitate.

Per saperne di più su Carta Hype clicca qui e visita il sito ufficiale.

Carta N26

  • Carta prepagata;
  • Emittente – N26 Bank ;
  • Circuito – MasterCard
  • Gratuita;
  • Limite di spesa – 5000 € al giorno;
  • Limite di prelievo – 2500 € al giorno;
  • Deve essere associata ad un conto.

Per saperne di più su Carta N26 clicca qui e visita il sito ufficiale.

Carta Widiba Maxi

  • Carta prepagata;
  • Emittente: Widiba gruppo MPS;
  • Circuito – Visa;
  • Costo annale di 10 €;
  • Limite di spesa giornaliera 10.000 €;
  • Limite di prelievo giornaliero 1.000 €;
  • Canone annuo basso;
  • Consigliata per i Giovani.

Per saperne di più su Carta WIDIBA clicca qui e visita il sito ufficiale.

ViaBuy MasterCard Prepagata

  • Carta prepagata;
  • Emittente – ViaBuy;
  • Circuito – MasterCard;
  • Costo annuale di 19,90 €;
  • Limite di spesa giornaliera 2400 €;
  • Limite di prelievo giornaliero 2400 €;
  • Carta con IBAN;
  • Ricarica in contanti o bonifico gratuiti;
  • Possibilità di acquistarla online.

Per saperne di più su Carta Viabuy clicca qui e visita il sito ufficiale.

UniCredit Genius Card

  • Carta prepagata;
  • Emittente – UniCredit;
  • Circuito – MasterCard;
  • Costo annuale 12 €;
  • Nessun limite di spesa;
  • Limite di prelievo di 750 € al giorno;
  • Carta con IBAN;
  • Ricariche tramite app mobile.

Per saperne di più su Carta Unicredit Genius clicca qui e visita il sito ufficiale.

Revolut

  • Carta prepagata;
  • Emittente – Revolut;
  • Circuito – MasterCard;
  • Costo annuale pari a zero;
  • Nessun limite di spesa;
  • Limite di prelievo giornaliero pari a 200 €;
  • bonifici gratuiti;
  • Commissioni ridotte;
  • Nessun costo nascosto.

Per saperne di più su Carta Revolut clicca qui e visita il sito ufficiale.

Wirex

  • Carta prepagata;
  • Emittente – WaveCrest Holdings Limited;
  • Circuito – Visa;
  • Costo annuale di 1 €;
  • Limite di spesa massima giornaliera 5.000 €;
  • Limite di prelievo giornaliero 2.000 €;
  • Carta dotata di IBAN.

Per saperne di più su Carta Wirex clicca qui e visita il sito ufficiale.

Soldo

  • Carta prepagata;
  • Emittente – Soldo;
  • Circuito – MasterCard;
  • Nessun costo annuale;
  • Limite di spesa giornaliera di 20.000 €;
  • Limite di prelievo giornaliero di 1.500 €;
  • Carta prepagata aziendale;
  • Notifiche di spesa in tempo reale;
  • Altissime funzionalità.

Per saperne di più su Carta Soldo clicca qui e visita il sito ufficiale.

Hello! Free

  • Carta prepagata;
  • Emittente – Hellobank!;
  • Circuito – MasterCard;
  • Nessun costo annuale;
  • Limite di spesa giornaliera pari a 5000 €;
  • Limite di prelievo giornaliero: 500 €;

Per saperne di più su Carta Hello! Free clicca qui e visita il sito ufficiale.

Carta prepagata Hype – Banca Sella

Carta Hype (clicca qui per visitare il sito) è la carta prepagata emessa da Banca Sella che potete utilizzare comodamente quando e dove volete. Essa è disponibile in due versioni:

Hype Start

Come analizzato in precedenza è gratuita e si adatta ai giovani e meno giovani. Funge da wallet digitale economico. Si tratta di una carta piacevole da gestire e possiede diversi vantaggi, come ad esempio quello di essere richiesta direttamente dai minorenni.

Hype Plus

A differenza della precedente, è una carta-conto con dei limiti estesi e delle funzioni aggiuntive. Ad esempio al carta va ad integrare i vantaggi della precedente, con la piattaforma online, l’assicurazione per smartphone e mini-prestiti.

La carta in questione però prevede un canone mensile è di € 1 ovvero un costo annuale pari a 12 euro.

Le carte Hype sono abilitata per effettuare pagamenti con Apple Pay e Google Pay ed entrambi i piani prevedono una carta con IBAN adatta alla ricezione e invio di bonifici nazionali, senza alcun costo aggiuntivo.

Hype Start si distingue Hype Plus per i limiti operativi.

La prepagata gratuita prevede una ricarica massima di € 2.500 all’anno. La carta prepagata a pagamento prevede un plafond di € 50.000 all’anno. In entrambi i casi, le ricariche avvengono a costo zero tramite bonifico, carta, direttamente da ATM QuiMultiBanca o in contanti presso le filiali della Banca Sella.

Ovviamente, effettuare una ricarica, non prevede per voi dei costi ma solo dei vantaggi, come lo sono i prelievi e le ricariche telefoniche gratuite e il pagamento di bollette e bollettini con delle commissioni veramente irrisorie.

Se si utilizza la carta all’estero, non ci sono costi aggiuntivi anche se prevede una maggiorazione sulla conversione di valuta del 3%.

Ad oggi, possiamo dire che è, e rimane una delle migliori carte presenti sul mercato, una delle più economiche da utilizzare in tutta la Zona Euro.

Per saperne di più su Carta Hype clicca qui e visita il sito ufficiale.

Carta prepagata Widiba

La carta prepagata (clicca qui per saperne di più) in questione è una carta emessa dalla banca virtuale Widiba facente capo al gruppo MPS. Essa prevede un costo di attivazione pari a zero e per i gli amanti dello shopping online un buono Amazon di 100 € (nel caso di attivazione del conto corrente). Analizzando il conto scoprirete che esso è interamente personalizzabile ed offre degli interessi pari all’1,60% per 6 mesi.

Notate anche la possibilità di personalizzare la carta, abbinandola gratuitamente al vostro conto corrente online senza alcuna spesa aggiuntiva che vi permette dunque di effettuare degli acquisti online in totale sicurezza.

La possiamo definire come una soluzione attraente soprattutto se siete interessati anche ad un conto corrente di appoggio. In questo caso potete scegliere la combinazione descritta. Widiba vi permette di aprire un conto corrente gratuito e allo stesso tempo associare la vostra carta prepagata.

La carta prepagata gratuita vi permette di effettuare pagamenti anche tramite il sistema Google Pay. In questo caso, attivare il servizio per voi sarà un gioco da ragazzi; il tutto avviene online. Vi basta:

  • accedere al sito ufficiale;
  • procedere con l’apertura del conto.

Per saperne di più su Carta WIDIBA clicca qui e visita il sito ufficiale.

Carta prepagata Viabuy

Si tratta della carta di credito “anonima” ovvero della carta prepagata (clicca qui per saperne di più) che non prevede controlli di solidità finanziaria.

Viabuy da molti viene scelta perché è una carta di credito con le medesime funzioni di una carta prepagata con IBAN. Si tratta di una carta semplice da utilizzare e sicura anche perché fa capo al circuito MasterCard, che permette di svolgere differenti operazioni tipiche delle prepagate ma con una marcia in più.

Possiamo definirlo come un prodotto valido per tutti, giovani e meno giovani. Si adatta soprattutto a chi vuole operare con carte anonima (almeno in parte). In breve potrete, fino ad un massimo di 1000€ all’anno non dichiarare la propria identità.

Nel caso superiate questa soglia, invece, basta fornire la vostra carta d’identità e non il codice fiscale come invece avviene per le altre proposte.

La carta presenta dei vantaggi e dei limiti di sicurezza davvero affidabili, che non hanno nulla da invidiare alle altre carte prepagate. Potrete notare anche voi che si tratta di un sistema semplice e sicuro e non prevede alcun controllo di solidità finanziaria come invece avviene scegliendo una delle precedenti alternative.

A questi primi vantaggi si aggiungono poi altre caratteristiche, come:

  • apertura veloce e rapida;
  • invio delle carta in un tempo massimo di 24 ore dalla richiesta presso il vostro domicilio o residenza;
  • la carta fa parte del circuito MasterCard;
  • si tratta di una carta anonima fino ai pagamenti pari a 1000 € all’anno come descritto sopra;
  • è possibile ricaricarla gratuitamente grazie al codice IBAN;
  • non vi sono verifiche reddituali come invece avviene per le altre carte;
  • non prevede l’attivazione di un conto corrente di appoggio;
  • adatta a protestati e cattivi pagatori.
  • Ricarica gratuita presso sportello, bonifico e da altra carta Viabuy;
  • Prelievo presso ATM: 5 €;
  • 0,50€ per richiesta saldo presso ATM;
  • 0,20€ per la richiesta tramite SMS;
  • Possibilità di aggiungere fino a tre carte supplementari il cui costo di emissione è 0 €;
  • canone annuale: 14,90 € ciascuna;
  • Promozioni attive: 25€ per ogni amico presentato.

Per saperne di più su Carta Viabuy clicca qui e visita il sito ufficiale.

Carte Prepagate con Iban: quali sono?

Le carte prepagate con IBAN vengono scelte solitamente per le loro caratteristiche molto simili a quelle del conto corrente. Noi di seguito ve ne proponiamo alcune, che per altro sono anche state riportate in precedenza come migliori carte prepagate.

Carta prepagata con IBAN Viabuy

La carta prepagata ViaBuy è una carta prepagata del circuito Mastercard che possiede anche l’IBAN, grazie alla quale è possibile utilizzarla in sostituzione del conto online. Esso permette di ricaricare quando si preferisce ma senza costi aggiuntivi. Ecco dunque uno dei tanti vantaggi della carta prepagata con IBAN.

Per altro, per via dell’IBAN è possibile ricevere fondi e ottenere dei bonifici, come anche effettuare ricariche con metodi di pagamento diretto o anche effettuare dei pagamenti in Italia e all’estero.

Carta prepagata con IBAN Hype

La carta prepagata Hype l’abbiamo già analizzata in precedenza; essa come detto, non prevede dei costi aggiuntivi ed è correlata ad un’applicazione molto semplice da utilizzare. In pratica utilizzare questa carta vuol dire utilizzare un sistema semplice e veloce che permette di effettuare pagamenti online, come anche ricaricare la carta, o solo inviare e ricevere bonifici, pagare le bollette, inviare soldi in pochi secondi, ecc. Per tutto questo la carta prepagata Hype è l’ideale!

Per saperne di più vi rimando al sito ufficiale.

Carta Prepagata Widiba

Infine la carta prepagata widiba è una carta gratis, una carta di debito che potete attivare direttamente dal conto corrente gratuito widiba e come tale non comporta alcun costi di emissione ma solo un canone annuo di 15 euro.

Come sapete Widiba è la banca online del Gruppo Monte dei Paschi di Siena. Essa è nata per tutte quelle persone che gestiscono la propria situazione finanziaria tramite il proprio computer o tramite smartphone.

Si presenta come una prepagata che potrete ricaricare anche tramite conto corrente.

Carte Prepagate CC: come scegliere le migliori

Esiste al differenza tra carte Prepagate Conto Corrente e i bancomat. Le prime si differenziano dalle seconde in quanto il Bancomat vi permette di effettuare dei prelievi direttamente dal vostro conto corrente e allo stesso tempo effettuare pagamenti all’interno dei negozi.

Al contrario, invece, le carte Prepagate Conto Corrente sono delle semplici carte ricaricabili che potrete ricaricate direttamente tramite fondi presenti sul vostro conto. Potrete sfruttare infine la possibilità di ricaricarle tramite contanti per mezzo dei tabaccai o degli istituti bancari abilitati.

Oggi le carte prepagate CC presenti in Italia sono molto differenti tra loro e potete scegliere quelle che meglio si prestano alle vostre caratteristiche tenendo presente:

  • Costi annuali legati alla prepagata;
  • La comodità di effettuare la ricarica;
  • Funzioni legate alla carta ricaricabile come ad esempio:
    • Prelievi;
    • Bonifici;
    • Ricarica online;
    • Addebito dello stipendio;
    • Pagamento delle bollette;
  • Effettuare pagamenti online;
  • Costi e funzioni per prelievi all’estero.

NESSUN COMMENTO