Guadagnare con il crowdfunding immobiliare

È davvero possibile guadagnare con il crowdfunding immobiliare? Si tratta di un’opportunità davvero interessante e promettente per il settore immobiliare e di un sistema di finanziamento veramente innovativo. Nell’ultimo anno hanno iniziato a proliferare le prime piattaforme di crowdfunding approvate dalla Consob che consentono sempre più di guadagnare un reddito extra o, addirittura, una rendita interessante, mediante la riscossione dei canoni di locazione. Dopo anni di crisi, grazie all’avvento ed al successo del crowdfunding, il campo immobiliare ha cominciato a “risollevarsi” dalla profonda stagnazione. Vediamo in questa guida che cos’è il crowdfunding immobiliare, come funziona e quali sono le Piattaforme più serie che consentono agli investitori e risparmiatori di introitare interessanti capital gains sul capitale investito.

Che cos’è e come funziona il crowdfunding immobiliare?

Il crowdfunding è entrato nel mondo del real estate con forme di investimento collettivo destinate a rivoluzionare il settore: esistono diversi modelli come il lending, dove l’investitore diventa titolare di un diritto di credito e l’equity, dove il risparmiatore acquisisce la proprietà di quote di una società. La differenza principale tra le due forme di finanziamento risiede nel fatto che con il lending non si diventa soci, ma si acquisisce il diritto di ricevere il capitale prestato con gli interessi. Con l’equity, invece, si acquisisce una quota della società che realizza il progetto. In buona sostanza, chi decide di iniziare a guadagnare con il crowdfunding immobiliare, deve iscriversi ad una Piattaforma ad hoc e deve trasferire il proprio denaro a società terze che si occupano di acquistare gli immobili, ristrutturarli e metterli a reddito o venderli o darli in locazione.

Piattaforme di crowdfunding immobiliare

Negli ultimi tempi sul web possiamo trovare diverse interessanti piattaforme specializzate nel crowdfunding immobiliare: “il settore real estate si è aperto al crowdfunding solo nell’ultimo anno: prima esistevano piattaforme generaliste che proponevano tra le altre cose, anche progetti immobiliari. Delle 19 piattaforme di equity crowdfunding iscritte alla Consob, solo una oggi è di equity crowdfunding immobiliare e si chiama Walliance”. L’importante è scegliere la giusta piattaforma per fare crowdfunding immobiliare in modo tale che garantisca la sicurezza e la trasparenza dell’operazione di investimento. Il consiglio degli Esperti è quello di iniziare con piccole cifre per poi arrivare ad investire maggiori capitali nel tempo e avere maggiore propensione ad accettare il rischio.

Housers.com: cos’è e come funziona


Hai mai provato ad investire con il trading binario ? E' una modalità di investimento che molte persone stanno utilizzando per ottenere profitti ulteriori. Affidati ad un broker regolamentato come IQ Opption. Se cerchi un sito sicuro con cui iniziare a guadagnare è il broker che fa per te. Provalo subito qui


Housers.com è la piattaforma di crowdfunding immobiliare spagnola che dal modello equity si è trasformata nel tempo in una piattaforma di lending. Come funziona? Ogni investitore-risparmiatore ha la possibilità di prestare i propri capitali ad una società che si occupa di acquistare un immobile e di darlo ad una società fiduciaria che lo tiene come garanzia per i donatori. Nel caso in cui la società immobiliare incorra in seri problemi economici, la fiduciaria fa vendere l’immobile all’asta e fa distribuire i ricavi tra tutti i soggetti finanziatori. Il meccanismo di funzionamento è il seguente: Housers.com, dopo un’accurata ricerca, trova gli immobili in vendita che possono trasformarsi in un’ottima rendita, avvia la raccolta fondi e, al raggiungimento della cifra necessaria, procede all’acquisto dell’immobile. Per iniziare ad investire con Housers.com, è necessario iscriversi gratuitamente online, compilare il form, validare l’identità di investitore caricando una copia della carta d’identità o del passaporto. La registrazione non è vincolante e non ha nessun costo; l’account non ha commissioni e, non appena realizzato il processo di registrazione, si può accedere alla propria area privata e analizzare tutta la documentazione a supporto dei progetti immobiliari.

Per attivare il tuo conto Housers e iniziare ad investire si hanno due opzioni:

  • bonifico bancario
  • carta di credito.

Walliance: cos’è e come funziona

Affidandoti alla piattaforma di Walliance si ha la possibilità di diventare soci della società che porta avanti il progetto immobiliare (si tratta quindi di equity crowdfunding).

Per iniziare ad investire in immobili si deve:

  • accedere alla piattaforma e registrarsi o aderire anche tramite il proprio account Facebook o LinkedIn;
  • controllare tutti i progetti offerti, individuando quelli che sono i più interessanti e promettenti in termini di durata, rendimento atteso e tipologia di immobile;
  • selezionare l’ammontare del capitale di denaro da investire nel progetto che hai scelto.

La procedura è molto semplice e sbrigativa; ciò che conta è dedicare tutto il tempo necessario alla scelta dell’investimento che fa davvero al caso tuo, studiandolo nei minimi dettagli, onde evitare insoddisfazioni e fallimenti. Una volta selezionato il tuo investimento ideale, ti verrà richiesto di compilare un questionario come indicato dalla Consob per individuare il tuo profilo di investitore e la possibile propensione al rischio, tenendo conto della posizione lavorativa, del reddito, della situazione familiare.

Il crowdfunding immobiliare consente ad ogni investitore-risparmiatore di guadagnare mediante un processo collaborativo di raccolta fondi che avviene mediante l’utilizzo degli strumenti digitali e di sfruttare in modo trasparente il potenziale di contatto del web. Si tratta di una nuova modalità di finanziare direttamente l’economia reale, in particolare, il settore real estate.

NESSUN COMMENTO

Rispondi