Unicredit, utili e ricavi 2017 in crescita

Unicredit ha annunciato i risultati relativi al 2017, con utili e ricavi in crescita, superando le attese dagli analisti. I crediti deteriorati lordi sono diminuiti e l’utile netto del quarto trimestre è stato il migliore dell’ultimo decennio, come sottolineato dallo stesso amministratore delegato, Jean Pierre Mustier, estremamente soddisfatto per i conti della banca. Dividendo a 0,32 euro per azione.

Unicredit bilancio esercizio 2017

Unicredit ha archiviato il 2017 con un utile netto di 5,5 miliardi di euro rispetto ad un rosso di 11,6 miliardi registrato nel 2016, un dato superiore alle previsioni di mercato. L’utile netto rettificato è risultato pari a 3,7 miliardi di euro. I ricavi della banca sono cresciuti dell’1,7 per cento a 19,6 miliardi di euro ed il margine di interesse è salito a quota 10,3 miliardi di euro. Dati positivi anche sul fronte dei costi, diminuiti del 4 per cento a 11,4 miliardi di euro.

Le rettifiche su crediti sono calate a 2,6 miliardi di euro dai precedenti 4,2 miliardi, con i crediti deteriorati lordi a 48,4 miliardi di euro rispetto al dato del 2016 (56 miliardi). Flessione del 15 per cento anche per i crediti deteriorati netti a quota 21,2 miliardi di euro.

Unicredit: raccolta, dividendo e stime utile 2018

La raccolta da clientela della banca è aumentata a 414 miliardi di euro dai 396 milioni registrati nel precedente esercizio. Sul fronte dei coefficienti patrimoniali, il Cet1 ratio fully loaded è salito al 13,60 per cento dal 7,54 per cento.

In previsione il pagamento di un dividendo di 0,32 euro per azione che sarà proposto in occasione della prossima assemblea dei soci. Grande soddisfazione è stata espressa da Jean Pierre Mustier. Lo stesso amministratore delegato ha definito il 2017 “un anno di svolta per Unicredit”. Da segnalare l’utile netto del quarto trimestre a quota 801 milioni di euro ed i ricavi saliti a 4,8 miliardi, rappresentando in tal modo il miglior trimestre di sempre dell’ultimo decennio per Unicredit, come sottolineato dall’ad.

Con riguardo alle stime per l’esercizio 2018, lo stesso numero uno di Unicredit ha comunicato che è previsto un utile compreso nel range fra 3,7 e 4,7 miliardi di euro. Tutti gli obiettivi per il 2019 sono stati confermati dal board della società.

Il titolo Unicredit ha chiuso l’ultima seduta a Piazza Affari, prima della diffusione dei conti, in progresso del 2,76 per cento a quota 17,47 euro.

SHARE

LEAVE A REPLY