Mercato auto Italia giù a Maggio

Nuovo calo per il mercato auto in Italia a Maggio del 2,78%. Passa così in territorio negativo il consuntivo nei primi 5 mesi dell’anno. In crescita dello 0,6% le immatricolazioni di vetture in Europa. Bene Jeep e Alfa Romeo.

Immatricolazioni auto Italia maggio 2018

Un mese di maggio in rosso per il mercato auto in Italia con una contrazione del 2,78% rispetto all’analogo periodo del 2017 a quota 199.303 immatricolazioni.

Considerando le vendite di auto nuove relative ai primi 5 mesi del 2018, il calo è stato di circa 31.600 unità sul periodo gennaio-maggio 2017. Con riguardo ai singoli brand, il Gruppo FCA archivia il mese a quota 55.100 vetture ed una quota di mercato del 27,7%. Nel dettaglio, molto bene Jeep che chiude maggio con un incremento delle immatricolazioni del 130,49% a 9.900 unità.

Positiva anche Alfa Romeo con un aumento delle vendite del 3,8% a 4.800 unità. Con riferimento alle auto più vendute in Italia, davanti a tutti sempre la Fiat Panda. Da segnalare il balzo nel mese registrato dalla Jeep Renegade che si colloca al terzo posto. Nella top ten anche altri modelli del gruppo guidato da Sergio Marchionne: Ypsilon, 500, 500L, Compass, Tipo e 500X.

Da segnalare in negativo la flessione del marchio Fiat del 22,8%. Con riguardo alle case estere, seconda posizione per Volkswagen, in crescita del 20,11%, e terza per Renault, in progresso del 4,6%.

Quarto e quinto posto rispettivamente per Ford (-7,88%) e Peugeot (-1,51%). A chiudere la top ten troviamo a seguire Opel (-4,25%), Jeep (+130,49%), Alfa Romeo (+3,48%), Suzuki (+12,42%), Skoda (+2,62%).

Immatricolazioni auto Europa maggio 2018

Il mercato auto nell’area Ue più Efta ha archiviato il mese di maggio in crescita dello 0,6% a quota 1.442.643 unità. Il periodo gennaio-maggio si è chiuso pertanto con un incremento del 2,2%, pari a 7.076.504 vetture immatricolate.

Per quanto riguarda le singole società, il gruppo Fca a maggio è cresciuto in Europa dello 0,2% a 110.120 unità rispetto allo stesso mese dello scorso anno. La quota di mercato del gruppo italo-americano però è scesa dal 7,7% al 7,6%. Positivi i risultati per Alfa Romeo (+12,2%) e per Jeep (+101,3%).

Prendendo in esame i costruttori esteri, in evidenza in positivo il gruppo Volkswagen che ha incrementato le vendite in Europa del 3,7%, la francese Renault del 6,5% e la giapponese Toyota del 4,2%. Flessione marcata invece per la tedesca Bmw (-6%).

NESSUN COMMENTO