Comprare Tron in modo sicuro e senza commissioni

Tron è una delle criptovalute più interessanti da seguire in questo momento. Negli ultimi due anni è una delle crittomonete che ha seguito il trend ascendente più marcato, arrivando ad occupare le posizioni più alte nella classifica di capitalizzazione in tempi record. Investire in Tron è diventata una scelta molto popolare ed anche condivisibile, ma non sempre si capisce quale sia lo strumento migliore per farlo.

In questa guida abbiamo raccolto le idee. La prima cosa emersa sono le caratteristiche ideali che deve avere un servizio con cui si acquista Tron:

  • Deve essere sicuro e permetterci di dormire sonni tranquilli, senza temere che un attacco informatico possa portarci via i nostri token;
  • Deve prevedere i costi più bassi possibili, possibilmente senza nessuna commissione fissa e con uno scarto minimo rispetto al prezzo di mercato;
  • Il sistema di protezione della privacy deve essere altamente efficiente ed efficace, il trattamento dei nostri dati deve essere fatto in modo chiaro e dobbiamo poter sapere quali dati l’azienda ha in suo possesso riguardo alla nostra attività;
  • Deve esserci un ente regolatore che certifichi tutte queste cose e che, più in generale, si assicuri che la condotta della società sia trasparente. Nella maggior parte dei casi, questo ente può essere soltanto la Consob.

Ora che abbiamo chiarito che cosa vogliamo, vediamo cosa ci propone il mercato.

Le alternative

Sostanzialmente per comprare Tron abbiamo soltanto due opzioni: scegliere gli exchange tradizionali oppure scegliere una piattaforma di trading online. Andiamo ad esaminare entrambe queste opzioni e vediamo quale scegliere e perché.

Exchange di criptovalute

Gli exchange di criptovalute sono dei cambiavalute dell’epoca digitale. Puoi usarli per spendere il tuo denaro tradizionale e ricevere crittomonete, oppure per vendere le tue crittomonete e liquidarle nuovamente in denaro tradizionale. Questo significa che andrai ad operare con i Tron veri e propri, al contrario di quello che succede nel campo del trading online.

Il vantaggio degli exchange è che ti permettono di utilizzare le criptovalute che acquisti per qualsiasi cosa. Puoi usare i tuoi Tron per fare acquisti online, per inviarli ad un conoscente, potrai riceverli direttamente tramite blockchain e farne tutto ciò che puoi banalmente fare con il denaro tradizionale.

Attento a come scegli l’exchange: quasi nessuno appartiene ad una società autorizzata ad operare in Italia dalla Consob. Inoltre la maggior parte di questi, anche i nomi più conosciuti, sono stati vittima di attacchi informatici che hanno sottratto milioni di token ai clienti che conservavano le loro crypto su tali piattaforme. Devi munirti di un wallet sicuro dove archiviare le tue criptovalute una volta che le hai comprate, oppure utilizzare un servizio tutto-in-uno che ti permetta di archiviarle con sicurezza dopo che le hai comprate.

Un altro svantaggio degli exchange, se paragonati ai broker di trading online, sono la privacy e le commissioni: quasi nessuno di questi è una società con sede in Europa, quindi non è molto chiaro che cosa ne sia dei nostri dati una volta che li inseriamo all’interno dei loro siti web. Le commissioni sono più alte perché, dovendo attingere le criptovalute direttamente dal mercato, ovviamente i processi di acquisto sono meno semplici di quelli di un broker.

Tutto sommato, sconsigliamo gli exchange di criptovalute a tutti meno che a chi vuole realmente utilizzare i propri Tron per fare acquisti online.

Broker di trading online

I broker online sono dei servizi che permettono di speculare ed investire su vari strumenti finanziari, tra cui le criptovalute. A differenza degli exchange, quando investi su Tron con il trading online ti trovi ad acquistare dei CFD. Si tratta di un particolare tipo di contratto che ha, in ogni preciso istante, lo stesso valore di un Tron. Quando il valore di Tron cambia, cambia anche il valore dei CFD. Può sembrare che sia la stessa cosa, ma ci sono dei vantaggi e degli svantaggi che ne derivano.

L’unico fondamentale svantaggio è che non puoi utilizzare i tuoi CFD per fare acquisti online, non trattandosi di Tron veri e propri ma di strumenti finanziari derivati.

I vantaggi, invece, sono parecchi. Prima di tutto, dal momento in cui i CFD sono strumenti già regolamentati dalla finanza tradizionale questi possono essere trattati esclusivamente da aziende di investimenti regolamentate in Europa e autorizzate ad operare in Italia dalla Consob. Con l’autorizzazione della Consob cadono a pioggia varie conseguenze, come un rigorosissimo controllo di gestione della privacy e della trasparenza finanziaria di queste società.

I CFD, inoltre, essendo dei semplici contratti generati in automatico dalle piattaforme di trading non devono essere acquistati attraverso una blockchain. Questo abbassa di molto i costi: quelli che ti presenteremo più in basso, ad esempio, non prevedono alcuna commissione per l’acquisto o la vendita di Tron ed offrono degli spread ridotti all’osso tra domanda e offerta.

Da ultimo, i CFD possono essere negoziati con margine, ovvero utilizzando la leva finanziaria. In questo modo potrai moltiplicare il potere d’acquisto del tuo capitale.

I migliori servizi per comprare Tron

A questo punto non ci resta che chiarire quali siano le migliori opzioni a tua disposizione per fare l’acquisto di Tron.

EToro

Questo broker (clicca qui per saperne di più) è ormai diventato il più amato in Italia. Ti offre la possibilità di investire in Tron sfruttando i CFD, ma non solo: potrai anche scegliere di copiare degli investitori più esperti di te in automatico. La piattaforma copierà tutte le loro operazioni anche quando non sei collegato, permettendoti di speculare come un esperto anche se sei alle prime armi.

Per saperne di più su eToro clicca qui e visita il sito ufficiale.

Disclaimer: eToro è una piattaforma multi asset che consente dio investire sia in azioni che in criptovalute, e di fare trading sui CFDs.

Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria.75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro.

Criptoasset non sono regolati e possono subire ampie variazioni di prezzo, dunque non sono appropriati per tutti gli investitori. Il trading di criptoasset non è regolamentato da alcuna normativa Europea.

Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

Iq Option

Iq Option è un altro ottimo broker, ma che non offre la possibilità di copiare altri investitori. Piuttosto, lo raccomandiamo perché ha gli spread più bassi della categoria. Un altro ottimo motivo per scegliere Iq Option è la sua piattaforma: il software offerto ai clienti è davvero semplice da utilizzare, molto intuitivo e nonostante ciò completo come quelli professionali.

Per visitare il sito ufficiale di IQ Option clicca qui.

Comprare Tron con Paypal

I broker online offrono la possibilità di collegare al tuo conto qualunque tipo di strumento. Molti dei nostri lettori ci hanno chiesto come fare ad investire su Tron utilizzando PayPal: il nostro consiglio rimane quello di scegliere eToro. Questo broker, infatti, prevede espressamente la possibilità di collegare al tuo account sulla piattaforma un conto PayPal.

Potrai utilizzare il noto portafoglio elettronico sia per fare versamenti che per fare prelievi. Oltre ad essere possibile, è anche una scelta raccomandata: PayPal è lo strumento di pagamento che prevede meno commissioni su eToro, ed è anche quello che ti garantisce di ricevere più rapidamente il denaro sul conto quando esegui un prelievo.

SHARE

LEAVE A REPLY