Sono arrivati gli attesissimi stress test sulle banche italiane da parte della BCE. In Italia ben due istituti di credito (Banca Mps e Carige) non hanno superato le prove.

In particolare Monte Paschi ha ottenuto comunque un riconoscimento dovuto agli sforzi di risanamento fatti e all’aumento di capitale che è avvenuto nel giugno del 2014. Il test “Scenario di base” è risultato comunque superato mentre ha fallito il test “Scenario Avverso” che ha messo in evidenza un deficit di 2,1 miliardi.

I timori c’erano comunque ed erano dei risultati attesi. Negli ultimi giorni infatti i due titoli hanno avuto delle oscillazioni molto forti. In particolare MPS ha registrato un record di vendite salvo poi ripiegare nella giornata del 24 Ottobre ad un risultato positivo che ha permesso alle azioni di superare la soglia della quota di capitalizzazione.


Hai mai provato ad investire con il trading binario ? E' una modalità di investimento che molte persone stanno utilizzando per ottenere profitti ulteriori. Affidati ad un broker regolamentato come IQ Opption. Se cerchi un sito sicuro con cui iniziare a guadagnare è il broker che fa per te. Provalo subito qui


Intanto la BCE ha fatto presente che le banche che saranno bocciate dovranno fare ricorso a nuovi capitali freschi. Per Monte Paschi non è la prima volta, ha già fatto nello scorso anno un aumento di capitale consistente.

Negoziare sulle azioni di MPS

Interessante notare come la borsa di Milano con l’indice FTSE MIB ha chiuso venerdì col segno positivo mentre quasi tutte le altre borse europee erano in perdita

Chi ha fatto trading nell’ultimo periodo su Monte Paschi ha sicuramente giocato al ribasso in virtù dei timori che si erano diffusi sulla tenuta del titolo. Il dato del +10% però in chiusura ha cambiato le carte in tavola, o meglio ha fatto guadagnare chi ha creduto nella ripresa forte del titolo.

Attenzione a questa settimana che si rivelerà molto interessante, occhio agli investimenti.

NESSUN COMMENTO

Rispondi