Mercato auto Italia: Alfa Romeo spinge Fca

Il mercato auto in Italia torna a crescere nel mese di maggio dopo il calo registrato in aprile. Bene Alfa Romeo, con Giulia e Stelvio che spingono in alto i risultati del gruppo Fca. In evidenza, tra i brand stranieri, Volkswagen, in progresso di oltre 7 punti percentuali.

Mercato auto maggio 2017

Un mercato auto italiano in salute a maggio dopo il passivo fatto registrare in aprile. Un rialzo dell’8,2 per cento rispetto all’analogo mese del 2016.

Le nuove immatricolazioni sono risultate pari a 204.113 unità. Tenendo conto dei dati riferiti ai primi 5 mesi del 2017, sono state raggiunte le 948.051 unità, pari ad una crescita dell’8,1 per cento sul periodo gennaio-maggio del 2016.

Bene il gruppo Fca, le cui vendite sono state spinte in alto anche dai buoni risultati del brand Alfa Romeo con i nuovi modelli di Giulia e Stelvio.

Fca: vola Alfa Romeo

Il gruppo guidato da Sergio Marchionne ha chiuso il mese di maggio con 59.844 immatricolazioni, pari ad un incremento del 6,79 per cento sul 2016. La quota di mercato di Fca cresce dal 29,19 al 29,45 per cento.

Un risultato stimolato dal buon andamento del brand Alfa Romeo, in rialzo del 31,91 per cento grazie soprattutto ai buoni risultati dei nuovi modelli di Giulia e Stelvio. Fca ha immatricolato un totale di 279.178 veicoli nei primi cinque mesi del 2017, con una crescita del 9 per cento rispetto all’analogo periodo dello scorso anno.

Per quanto riguarda i singoli modelli, da segnalare la Fiat Tipo che conquista il secondo posto tra le auto più vendute del mese mentre si confermano i buoni risultati di Panda e 500. Tra le auto più vendute da segnalare anche la Ypsilon e la 500X. Nel dettaglio, la Panda è stata la più venduta del mese con oltre 14.700 immatricolazioni ed una quota nel segmento A superiore al 40 per cento. Seconda vettura più venduta a maggio è stata la Fiat Tipo, con oltre 7.700 immatricolazioni mentre sul gradino più basso del podio si piazza la 500 con quasi 7.500 unità.

Con riferimento ai brand stranieri, positivi i risultati del gruppo tedesco della Volkswagen che ha incrementato nel mese di maggio le vendite del 7,14 per cento.

In territorio negativo il marchio francese della Renault in calo del 3,25 per cento rispetto all’analogo mese dello scorso anno.

In progresso anche i brand esteri di Toyota, Ford, Opel, Peugeot, Bmw e Citroen.

NESSUN COMMENTO