Investire nella Lazio? Con la Champions il titolo vola in Borsa

Avevate creduto nella qualificazione alla Champions League della Lazio, nonostante il ko nel derby contro la Roma di una settimana fa? Allora magari state facendo dei bei soldini oggi in Borsa, visto che alla riapertura settimanale dei listini, il titolo della squadra di Lotito sta letteralmente volando.

Rialzo quasi in doppia cifra, con tutti che acquistano dall’inizio della mattinata le azioni della squadra capitolina, dopo l’ufficialità della qualificazione in Champions League, arrivata ieri sera al termine della vittoria per 4-2 al San Paolo di Napoli, in una partita che sarebbe stata “fenomenale” se si fosse giocata a Borse aperte: 2-0 per la Lazio alla fine del primo tempo, poi 2-2 e rigore per il Napoli. Higuain che dopo la doppietta personale fallisce l’occasione (un calcio di rigore) per portare i partenopei ai preliminari di Champions League, ed allora nel finale due contropiedi sanciscono il trionfo biancoceleste. Le Borse sarebbe letteralmente impazzite live durante quei 90 minuti.

La Champions porterà nelle casse biancocelesti circa 30 milioni di euro, ma prima comunque c’è da superare un preliminare, senza quello i milioni da mettere in cassa sarebbero davvero pochi (lo stesso Napoli l’anno scorso fu fatto fuori nei preliminari di Champions League dall’Atletico Bilbao), ma stamattina si pensa solo al successo di ieri sui mercati finanziari, con la potenziale vagonata di soldi tra diritti televisivi e premi legati ai risultati, che spetterà di diritto a chi accederà alla prima fase della prossima Champions.

Un somma elevata che ovviamente si incrementerà via via se arriveranno delle vittorie ed addirittura il passaggio agli ottavi di finale ad eliminazione diretta, (tale quantitativo di denaro andrebbe oltretutto ricalibrato in considerazione delle ultime ottime performance delle altre squadre italiane). Quando ad esempio, nel 2013/2014, la Juventus uscì subito dalla competizione, fin dalla fase a gironi, incassò comunque 43 milioni di euro. Niente male, vero?

NESSUN COMMENTO