Autogrill vola utile. Dividendo 2016

Il gruppo Autogrill chiude il 2016 con un utile in forte crescita. Il consiglio di amministrazione approva la distribuzione agli azionisti di un dividendo di 0,16 euro.

Autogrill risultati esercizio 2016

L’utile del gruppo Autogrill sale del 53,9 per cento nel 2016. In crescita anche il fatturato del 4,6 per cento a quota 4,519 miliardi di euro, un dato quest’ultimo leggermente inferiore al consenso degli analisti.

Il portafoglio al 31 dicembre 2016 è risultato pari a 34 miliardi di euro. Di questi si segnalano i contratti rinnovati per un ammontare di 6,3 miliardi di euro e nuovi rapporti in essere per 1,6 miliardi di euro. Il margine operativo lordo della società è risultato pari a 411,6 milioni di euro, un dato in rialzo del 10,5 per cento rispetto ai 373,5 milioni di euro del 2015. Il margine ebitda è stato registrato in progresso dell’8,8 per cento dal precedente 8,6 per cento. Positivo anche l’EBIT a quota 201 milioni di euro, in rialzo del 32,5 per cento.

L’EPS è risultato di 0,39 euro per azione mentre l’indebitamento finanziario netto della società a fine dicembre 2016 è stato registrato in calo a 578 milioni di euro a fronte dei 629 milioni di euro di fine esercizio 2015.

Autogrill: la quotazione in Borsa

Autogrill dividendo 2016

Il consiglio di amministrazione di Autogrill proporrà all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo pari a 0,16 euro per azione, in rialzo del 33,3 per cento rispetto al precedente esercizio. La messa in pagamento del dividendo è prevista a partire dal 21 maggio 2017.

Per quanto riguarda le stime per il periodo 2016-2019, il management del gruppo prevede un tasso di crescita del fatturato compreso in un range di 5-7 punti percentuali. Il consiglio di amministrazione ha previsto di sottoporre all’assemblea degli azionisti la proposta di acquisto e successiva rivendita di azioni proprie ordinarie fino a un massimo del 5 per cento del capitale. Attualmente la società possiede un totale di 365.212 azioni proprie, lo 0,14 per cento del capitale sociale.

L’amministratore delegato di Autogrill, Gianmario Tondato da Ruos, nel commentare i risultati annuali del gruppo, ha evidenziato per i prossimi anni di continuare a perseguire una politica stabile di dividendi e portare avanti una importante strategia di investimenti a tutela degli azionisti.

A Piazza Affari, dopo la pubblicazione dei conti annuali, il titolo Autogrill ha chiuso la seduta di venerdì in progresso del 5,67 per cento a quota 8,85 euro.

NESSUN COMMENTO